Sede in Pavia - Via Siro Comi, 10 - 27100 Pavia - Tel.3487018310
infoatpaviainseriea.it

 
    

 

 

 


La notte tra il 5/6 Aprile 2000, dopo una riunione fiume cominciata all'aperitivo e terminata con la colazione del giorno dopo, all'unanimità dei voti nasce il festival UpPavia. Up come movimento ascensionale che determina una dinamica energetica che spinge Pavia verso l'alto, inteso come attenzione nei confronti di un'attività che porti un costante innalzamento culturale, civile, ricreativo, aggregativo, solidale, ecc.

Il Festival UpPavia, giunto (nel 2010) alla Xa edizione, si è ormai conquistato un ruolo rilevante e crescente nella vita culturale e sociale della nostra città. La manifestazione coinvolge ogni anno un numero crescente di artisti e l'offerta culturale presenta un sempre più elevato livello qualitativo (musica, pittura, scultura, teatro e letteratura). Il pubblico ha dimostrato di gradire la formula dell'ingresso a offerta che riesce a mantenere una fruibilità ampia dell'iniziativa in tutte le fasce sociali. La pluralità di iniziative presentate in ogni giornata e la partecipazione di numerose associazioni consentono di creare una cittadella dell'impegno culturale e sociale nella città dove c'è spazio per tutti.

UpPavia l'abbiamo intesa e realizzata come un spazio trasversale, aperto alle diverse realtà esistenti sul territorio, dove musica, pittura, teatro, scultura e le diverse forme espressive dell'arte sono unite da un unico comune denominatore: la raccolta pubblica di fondi a favore di progetti solidali promossi da associazioni noprofit. La solidarietà va intesa come ridistribuzione delle risorse a favore di progetti sociali, che per la loro realizzazione necessitano di rilavanti finanziamenti privati. Il coinvolgimento di numerose associazioni no profit si concretizza con l'invito da noi fatto a tutti, a partecipare per promuovere nei confronti del pubblico presente, quelle che sono le attività, le iniziative e le problematiche che esse rappresentano.

Il festival UpPavia ha avuto una durata di una settimana  nelle sue prime edizioni (10 giorni nell'edizione 2003), circa quattro giorni nelle ultime, si è svolto agli Orti Borromaici dal 2000-2004, nel castello Visconteo, 2006; presso i giardini Malaspina, 2007/08; fossato del castello Visconteo, 2009/10 nella terza settimana di giugno, per motivi scaramantici e climatici. L'orario di apertura va dalle ore 12.00 alle ore 02.00, la giornata è accompagnata dalla presenza di un percorso di bancarelle ed esposizioni d'arte, curate dal gruppo AP, attività diurne (spettacoli musicali e teatrali, recite per bambini, ecc.), che permette un'affluenza di pubblico variegato, dai bambini agli adulti a tutte le ore. La serata comincia con un aperitivo "musicale" che introduce il pubblico al clima del festival.

La cena è servita: i ristoratori locali ci forniscono cibi di cucina nazionale ed internazionale per placare gli appetiti dei partecipanti. Ore 21 iniziano i concerti. La partecipazione al festival prevede una selezione preliminare delle Band aspiranti, infatti la qualità musicale è fondamentale per poter offrire un prodotto culturale soddisfacente.

Il clima familiare voluto che avvolge il festival, provoca nei partecipanti un effetto piacevole saziante, oseremmo dire entusiasmante nei confronti degli organizzatori, degli artisti e delle associazioni presenti e fa si che la settimana trascorra velocemente, così ci ritroviamo alla fine stanchi ma felici di aver contribuito attraverso la partecipazione, alla raccolta di fondi per la realizzazione di un progetto solidale.

Dal 2000 al 2010, abbiamo ospitato oltre un centinaio di artisti e distribuito oltre 45.000 Euro a favore di progetti sociali e di solidarietà...

 

Galleria fotografica UpPavia

 

Rassegna Stampa UpPavia

 



 


 

 

                           UpPavia 2016

L’ormai tradizionale festival organizzato dall’associazione PaviainserieA è giunto alla sua tredicesima edizione e anche quest’anno si propone di animare l’estate pavese con musica, teatro, socialità e condivisione. L’indispensabile sforzo dei volontari porta al concretizzarsi di un evento che fa da collettore tra varie realtà cittadine, tutte mosse da una spinta propulsiva dal basso e che identificano nella partecipazione la loro ragion d’essere...Continua

 
   UpPavia 2015

Benvenuti ad UPPAVIA2015, dodicesima edizione del Festival di PaviainserieA, evento totalmente autofinanziato e nato agli Orti Borromaici, parco cittadino sulle rive delTicino, “sequestrato” a Pavia ed ai suoi abitanti da troppi anni.Il fatto che UpPavia sia ri-nata nel Fossato del Castello (mentre le scelte passate sullospazio degli Orti e di altri spazi cittadini ne fanno luoghi abbandonati) è frutto dellagenerosità di tutti coloro che percepiscono l’importanza di un evento così, libertario...Continua

 

                           UpPavia 2014

PaviainserieA nel Fossato del Castello! Ancora una volta, dopo 4 anni, eccoci tornati. Vogliamo rimettere in campo tutta l'energia, con UP PAVIA 2014, undicesima edizione. Up Pavia torna ad essere un collettore di energie cittadine: un terreno dove seminare tutte le espressioni artistiche e culturali. L'unico comune denominatore è che siano originali e vengano dal basso. Tutti i performer che si avvicenderanno in questa edizione saranno a Km zero...Continua

 
   UpPavia 2010

A Pavia stiamo vivendo tempi bui. E l'oscurità si può illuminare soltanto con la riflessione e il libero confronto delle opinioni. E la nostra opinione deve avere diritto di cittadinanza a Pavia. Riflessione su quello che viviamo oggi nella nostra città, sulla realtà e sulla politica pavese che tende sempre di più ad omologare, a limitare gli spazi di solidarietà, di incontro e di comunicazione per privilegiare i soliti canali convenzionali, ovviamente commerciali come pub, bar e i soliti locali borghesi...Continua

 

                           UpPavia 2009

Pertugi e cunicoli, passaggi segreti, fantasmi, dame e cavalieri, scudieri e cavalli....il ponte levatoio viene sollevato in gran fretta.Arriva PaviainserieA: diamola in pasto ai coccodrilli del fossato !!!  Preparate il vostro arco e appuntate le vostre frecce. Rinchiudiamoli nelle segrete, ai piedi del castello, se non vogliono fare i giullari di corte.. tra le piante carnivore e gli insetti orticanti !!...nona edizione di UpPavia, ma in un inedito scenario altrettanto suggestivo se non maggiormente significativo per la storia e l'immagine cittadina: il fossato del castello visconteo...Continua


 
  UpPavia 2008
 

L' ottava edizione del Festival UpPavia nasce in un contesto cittadino nel quale gli spazi destinati ad uso sociale e culturale si restringono costantemente: gli Orti Borromaici ormai devastati e destinati dai potentati cittadini ad altri scopi e il Castello Visconteo troppo nobile per essere autogestito per molto... Rieccoci quindi presso la nuova sede dei Giardini Malaspina  come lo scorso anno per un’altra sfida di PaviainserieA verso la conquista di spazi culturali e sociali autogestiti...Continua

 

                           UpPavia 2007

 

La settima edizione del Festival UpPavia nasce in un contesto cittadino nel quale gli spazi destinati ad uso sociale e culturale si restringono costantemente: gli Orti Borromaici ormai devastati e destinati dai potentati cittadini ad altri scopi e il Castello Visconteo troppo nobile per essere autogestito per molto... Rieccoci quindi presso la nuova sede dei Giardini Malaspina per un’altra sfida di PaviainserieA verso la conquista di spazi culturali e sociali autogestiti...Continua

 
  UpPavia 2006

La sesta edizione del Festival UpPavia vede la luce inaspettatamente, dopo un anno di assenza forzata, in una sede differente da quella storica degli Orti Borromaici, destinati dai potentati cittadini ad altri scopi. La battaglia perché gli Orti Borromaici rimangano spazio ad uso pubblico e sociale ormai trascende dalle nostre sole forze e, per continuare ad esistere e lottare, abbiamo deciso di accettare la sfida di portare il Festival nel luogo più prestigioso della città...Continua

 

DownPaviaStreetParade

 

Una parata libertaria per festeggiare la prematura scomparsa    del Festival UpPavia, che avrebbe dovuto compiere  anni quest’anno ma è stato ammazzato dalla burocrazia comunale e dall’intransigenza del Collegio Borromeo. Il vile attentato alla vita colpisce una manifestazione autoprodotta dai cittadini e dalle associazioni pavesi, con il coordinamento dell’associazione PaviainserieA, che attirava migliaia di cittadini non soltanto giovani.

 

 

 UpPavia 2004

 

Due weekend immersi nello splendido parco degli Orti Borroromaici dell'omonimo Collegio universitario (Via Darsena-Pavia) all'insegnana di musica, arte, spettacoli teatrali con la partecipazione di gruppi da tutta la penisola per raccogliere fondi per  continuare il progetto di  finanziamento per sostenere il gemellaggio con il Municipio Autonomo 1° de Enero (Chiapas-Messico). 
Non dimentichiamo, però, che, non per spirito di polemica, ma per un normale dovere di cronaca, la strada che ci ha portato alla realizzazione della quinta edizione di questo festival è stata una mulattiera irta e insidiosa. La conquista dello spazio degli Orti Borroromaici è stato ottenuto dopo un estenuante braccio di ferro tra la nostra associazione ed il rettore, referente del consiglio di amministrazione dell’omonimo collegio, Don Ernesto Maggi  forte dell’appoggio dell’altro collegio limitrofo Cardano...Continua...

 
  UpPavia 2003
 

La quarta edizione del Festival (per la prima volta durato 10 giorni) ha costituito una svolta importante per la presenza di numerosi musicisti di fama nazionale ed internazionale e di un'installazione permanente di arti visive curata dal gruppo AP. Le risorse raccolte hanno consentito di finanziare progetti di sviluppo in Chiapas (Messico). (entra nel sito)  

 

 UpPavia 2002

 

Una settimana di musica, arte, spettacoli teatrali con la partecipazione di gruppi da tutta la penisola per raccogliere fondi per il finanziamento di un progetto di crescita artistica e culturale di ragazzi che vivono situazioni di disagio familiare e sociale, curato dall’associazione pavese "Per Fare Un Albero-Onlus”. (entra nel sito)

 

 

 
 
 

Primo internet music festival con gruppi musicali emergenti selezionati via rete. Scopo raccogliere fondi a favore del Comitato di Coordinamento Pavese per i Problemi dell'Handicap ONLUS. Il profitto relativo all’iniziativa è stato interamente devoluto al finanziamento di un programma sull'educazione alla diversità, denominato "Diversamente Uguali". (entra nel sito)

 
  UpPavia 2000

Prima edizione in assoluto del festival che ha visto la partecipazione di gruppi emergenti e storici locali e delle zone limitroferaccogliere fondi a favore dell’Anffas . Il profitto relativo all’iniziativa nel suo complesso è stato interamente devoluto al finanziamento del Programma Vacanze in appoggio a portatori di handicap gravi con difficoltà economiche. (entra nel sito)